di Pinuccio Castoldi

Martedì 15 è stata inaugurata la Casa dell’Acqua installata in piazza Ardizzone da CAP Holding. Hanno tagliato il nastro il presidente di CAP, Russo, e il sindaco Pignatiello, davanti ad un folto pubblico tra il quale erano presenti anche alcune classi dell’Istituto comprensivo. Fino al 7 gennaio i cittadini potranno prelevare gratuitamente anche l’acqua gasata, dopo di che le “bollicine” addizionali si pagheranno 5 cent. al litro tramite una carta ricaricabile che si può chiedere in municipio. L’acqua della casetta è di qualità migliore di quella del rubinetto perché viene direttamente dall’acquedotto, passa attraverso un filtro a carbone e non scorre nelle tubature domestiche, dove c’è un maggior rischio di inquinamento; inoltre non è dissimile per proprietà da tante acque in bottiglia che si comprano al supermercato, anzi talvolta è addirittura meglio, anche perché i pozzi di Castano offrono un’acqua pura pescata a grande profondità. Una seconda casetta verrà installata prossimamente al parco Sciaredo.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.