Il cantiere dovrà essere avviato entro l’ultimo giorno dell’anno, pena perdita dei finanziamenti di Regione Lombardia

di Paola Colombo

A giorni partiranno i lavori per la sistemazione dell’area davanti alla Stazione Nord. Il progetto gestito da Ferrovie nord per conto della Regione Lombardia, che eroga i 900 mila euro di finanziamento europeo (parte del costo totale di 1 milione e 350 mila euro) sta per essere realizzato. Tassativo infatti è il termine del 31 dicembre 2015 entro il quale deve incominciare l’esecuzione materiale dei lavori, pena la perdita del finanziamento stesso. Il Comune, dal canto suo, erogherà i 450 mila euro mancanti e ha già espletato da tempo tutte le procedure tecniche ed amministrative per l’esecuzione, che ora viene demandata alla società vincitrice del Bando emesso da Ferrovie Nord. Anche la Sovrintendenza alle Belle Arti ha già dato i nulla osta ai lavori e si attende a breve l’arrivo degli escavatori e dei mezzi. Illustra l’assessore Costantino Canziani: “Durante l’ultimo incontro formale in Regione, dove erano presenti al tavolo tutte le parti dai funzionari responsabili della Regione e di Ferrovie Nord e dove sono stati convocati con il Sindaco Giuseppe Pignatiello, il vicesindaco Calloni e i responsabili dei nostri uffici, è emerso che a Regione Lombardia spetta la responsabilità e la decisione dei tempi e modi. E’ un progetto importante che riguarda la creazione del parcheggio auto dietro Villa Cortida e dei 4 stalli per la fermata degli autobus, la pista ciclopedonale verso il Ponte e la Stazione ferroviaria, il piazzale antistante la Stazione e il passo per collegare via monte Amiata che passerà dietro l’area industriale dimessa . La realizzazione è prevista in un anno circa, quindi entro dicembre 2016”.

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.