Era un comune ‘Covid free’ ormai da alcune settimane, ma anche a Casorezzo (dopo il caso di Castano Primo) il virus ha ricominciato a contagiare

11 AGOSTO 2020

di Patrizia Meneghin

CASOREZZO (MILANO) – A

“La variazione odierna indica un nuovo caso in paese.  È un periodo storico in cui dobbiamo porre la massima attenzione in ogni atto della nostra vita. Usate cautela e osservate tutte quelle prescrizioni che ben conosciamo. Non ci sono altre strade”. Lo ha detto il sindaco di Casorezzo, Pierluca Oldani, dopo aver appreso di un nuovo caso di contagio in paese.

Doccia fredda

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. In questo periodo però le aziende sono chiuse e la pubblicità si è molto ridotta. Nel mese di marzo avete visitato il nostro sito e letto i nostri articoli 500.190 volte! Noi continuiamo a offrirvi la stessa informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Una doccia fredda, quella del nuovo contagio da Coronavirus, appena qualche giorno dopo l’augurio del sindaco per le vacanze e la richiesta di prestare la massima attenzione. Dopo settimane in cui il paese era diventato ‘Covid free’, torna dunque la preoccupazione. Era già successo, nei giorni scorsi, a Castano Primo.

I numeri della pandemia

I casi totali dall’inizio dell’epidemia salgono quindi a 38: 30 guarigioni, 7 morti, 1 cittadino attualmente positivo. L’aumento dei casi a livello nazionale è la dimostrazione che il Covid-19 non ha smesso di colpire.

I COMMENTI