CRONACA – Arrestati giovani pusher: in casa droga, soldi e un coltello a serramanico

Due giovani spacciatori di Busto Garolfo, in trasferta a Ossona, sono stati entrambi arrestati e processati per direttissima. Sconteranno la pena ai domiciliari. Trovati droga e soldi

6 APRILE 2020

di Redazione

OSSONA-BUSTO GAROLFO (MILANO) – Giovani spacciatori di Busto Garolfo in trasferta a Ossona: entrambi arrestati. E’ successo giovedì 3 aprile, verso le 17 in via Puccini.

I fatti

I Carabinieri di Corbetta, nel corso di un servizio di perlustrazione e controllo, si imbattevano in due uomini sospetti e, poco dopo, li arrestavano entrambi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli arresti

I due soggetti, di origine albanese, sono C.G. (20 anni, residente Busto Garolfo, celibe, disoccupato e pregiudicato) e N.M (un italiano di 24 anni, sempre residente Busto Garolfo, celibe, nullafacente e incensurato).

Droga e soldi

I Carabinieri, a seguito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare, hanno rinvenuto e sequestrato 566 grammi di marjuana, 1.300 euro in banconote di vario taglio, un bilancino di precisione e un coltello a serramanico.

Il processo

Processati e condannati con rito direttissimo, i due spacciatori sconteranno la loro pena agli arresti domiciliari. Il carcere, in questo periodo di emergenza sanitaria, viene infatti disposto solo nei casi più gravi.