Fine dell’esilio per don Cesare: ora si occuperà del Giubileo

Don corbetta nominato segretario del comitato diocesano per il giubileo. con lui lavorerà don erminio villa

Lo avevamo lasciato come aiuto parroco in uno sperduto paesino dell’alta provincia di Como e lo ritroviamo in un posto chiave della Dicoesi di Milano. Stiamo parlando di don Cesare Corbetta, l’ex parroco di Arconate, trasferito dalla Curia dopo essere rimasto coinvolto in una vicenda di messaggi e fotografie in una chat per adulti. Il sacerdote ha trascorso un periodo nella lontana e remota parrocchia di San Bartolomeo in val Cavargna e di lui se ne erano quasi perse le tracce. Poi nei giorni scorsi ecco la sorpresa. Don Cesare è stato nominato segretario dell’importante Comitato diocesano per il Giubileo straordinario della Misericordia, indetto da Papa Francesco e che richiamerà a Roma milioni di pellegrini provenienti da tutto il mondo. Si tratta di una commissione assai importante perché organizzerà tutte le attività legate al Giubileo della diocesi di Milano, la più importante d’Italia e una delle più importanti del mondo. Il comitato è presieduto dal Vicario Generale, Monsignor Mario Enrico Delpini, che (coincidenza incredibile) è il prelato che venne ad Arconate a spiegare ai fedeli i motivi dell’allontanamento di don Cesare. Al di là di ogni altra considerazione, la decisione della Curia di Milano suona come una piena ‘riabilitazione’ del sacerdote. Dopo il periodo di ‘Purgatorio’, neppure eccessivamente lungo, don Cesare Corbetta è stato chiamato a ricoprire un ruolo chiave nell’organigramma della Diocesi. Probabilmente in curia non volevano rimetterlo immediatamente ‘in gioco’, assegnandogli un ruolo pastorale ‘sul campo’ e quindi non è stato nominato parroco in una parrocchia. Ma al tempo stesso, si è evidentemente valutato che le sue qualità non potevano essere ‘disperse’ e si è quindi deciso di nominarlo segretario del Comitato per il Giubileo della Misericordia. Insieme a lui, ritroviamo un’altra vecchia conoscenza dei fedeli arconatesi. Tra i componenti del Comitato c’è infatti anche Monsignor Erminio Villa, parroco ad Arconate per oltre 10 anni. A.M.