Dopo il centro carni e salumi Valleticino a Castellazzo dè Barzi, frazione di Robecco sul Naviglio, i malviventi hanno colpito anche a Vittuone. Mercoledì, verso le 18, sono penetrati nel SuperDì di via Zara. Erano in due, probabilmente italiani, armati di pistola e con il volto coperto. Una volta entrati nel centro commerciale si sono fatti consegnare il denaro in cassa e sono fuggiti facendo perdere le tracce. Tutto è durato soltanto una manciata di secondi. Nessuno ha riportato ferite. Sono giunti sul posto i carabinieri della stazione di Sedriano per l’avvio delle indagini che potrebbero arrivare, ben presto, ad una svolta. Non si esclude, infatti, che i carabinieri siano sulle tracce dei malviventi. Negli ultimi giorni il territorio è stato scosso da una serie di colpi. Al centro carni Valleticino di Robecco i malviventi (sempre in due) hanno atteso, sabato sera, l’uscita del titolare. Gli hanno puntato la pistola e sono scappati con un bottino di circa 5mila euro. Tanto spavento, ma nessuna ferita per il titolare. In contemporanea i malviventi avevano rapinato anche lo Scacco Matto di Inveruno. Graziano Masperi

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. Noi vi offriamo un’informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.