Arluno – Cadavere nel Villoresi: è un minorenne? Accertamenti in corso

Ritrovato il cadavere che era stato avvistato nel canale Villoresi. Il corpo è quello di un giovane (non è escluso che si tratti di un minorenne) ma ancora sono in corso gli accertamenti per stabilirne l’identità. Tutte le ipotesi sono aperte

15 APRILE 2016

di Laura Oldani

ARLUNO (MILANO) – E’ stato ritrovato oggi, domenica 15 maggio, verso le 12.30 il cadavere che ieri è stato avvistato mentre veniva trasportato via dalla corrente lungo il canale Villoresi. Le segnalazioni sono partite da alcuni inquilini dei palazzi che si affacciano proprio sul canale e che hanno visto un corpo galleggiare sull’acqua. Sul posto c’erano i sommozzatori, i Vigili del fuoco e i carabinieri del comando di Legnano. Le ricerche sono state lunghe e sono durate anche questa mattina. Il cadavere è stato poi ripescato nella zona industriale di Arluno, in via Lombardia, dove c’è il canale scolmatore. La notizia ieri ha fatto il giro del web in pochi istanti. Qualcuno ha anche ipotizzato una svista  e invece il cadavere c’era davvero.

Il ritrovamento

Ma oggi, è stata data conferma che il cadavere ritrovato – vicino al canale scolmatore sopra la ferrovia – è quello di un ragazzo di massimo 20-25 anni, o forse addirittura minorenne. Il corpo non era malmesso, ma nemmeno del tutto riconoscibile. Il cadavere del giovane è stato ritrovato proprio come era stato segnalato: indossava un paio di jeans ed era a petto nudo. Sono in corso le indagini e gli accertamenti per riconoscere l’identità. Fino al ritrovamento pare non esserci stata  una denuncia di scomparsa, ma notizie più precise si avranno in seguito.

Le ipotesi

Di certo, le segnalazioni arrivate per allertare i soccorsi sono state utili per iniziare i soccorsi ed evitare che il corpo fosse rimasto in quel punto per mesi. Il giovane potrebbe essere caduto accidentalmente e poi trascinato via dalla corrente, ma tutte le ipotesi sono al momento ancora aperte.

ALTRI APPROFONDIMENTI