Le prenotazioni all’Italo Americano di Cerro Maggiore, nel Milanese, erano 50, poi in 20 hanno rinunciato all’ultimo minuto. Si replica il 5 agosto. Molto curato il menù, atmosfera raffinata e cordiale. Insomma, una bella serata all’insegna del naturismo e della leggerezza. Altri ristoranti della zona pronti a ‘copiare’ l’idea

18 LUGLIO 2016

di Redazione

CERRO MAGGIORE (MILANO) – Forse Romeo Natale, titolare del ristorante ‘L’Italo Americano’ di Cerro Maggiore, nel Milanese, si aspettava qualcosa di più: l’idea del primo ristorante nudista d’Italia, in effetti, era piaciuta al punto tale da diventare ‘virale’ sui social network, dove per settimane non si è parlato d’altro. Ma il tutto esaurito, venerdì 15 luglio, non c’è stato. Anzi, su 50 prenotazioni ne sono rimaste 30, a causa delle rinunce dell’ultimo minuto. Eppure il titolare del ristorante è contento del risultato: “Non mi aspettavo un risultato così. Devo dire che è stata la serata più tranquilla della storia del locale, davvero bellissima: la gente ha capito il tipo di evento e si è dimostrata molto cordiale. Si sono divertiti, hanno vissuto il tutto con naturalezza, dalla cena alle danze. Tutti al termine della serata ci hanno chiesto di essere ricontattati in occasione dei prossimi eventi”.

Il menù

Anche il menù è stato curato nei dettagli: dall’antipasto con rollè di melanzana in cesto di parmigiano su letto di mousse di pomodoro alle trofie con gamberetti e funghi porcini su crema di asparagi, dal filetto lardellato in crosta di nocciole con vellutata di zucca e pistacchi al dolce con mousse di cioccolato guarnita. Caffè e drink a scelta per il post-cena. Si replica il prossimo 5 agosto. Poi, da settembre, un paio di cene al mese. Per prenotare basta chiamare il locale (0331512855) oppure direttamente il cellulare del gestore (3341233316).

Sostieni la Libera Informazione


Sul nostro giornale on line trovi l’informazione libera e coraggiosa, perché noi non abbiamo padroni e non riceviamo finanziamenti pubblici. Da sempre, viviamo soltanto grazie ai nostri lettori e ai nostri inserzionisti. In questo periodo però le aziende sono chiuse e la pubblicità si è molto ridotta. Nel mese di marzo avete visitato il nostro sito e letto i nostri articoli 500.190 volte! Noi continuiamo a offrirvi la stessa informazione libera e gratuita. Voi, se potete, dateci un piccolo aiuto.

Le regole

In molti si sono chiesti cosa sia successo, dentro il ristorante, venerdì scorso. In realtà niente di niente, se non quello che succede in ogni locale. I clienti arrivano vestiti, si cambiano ed entrano nudi in sala portandosi un asciugamano, che si depone poi sulle sedie prima di sedersi e cenare. Massimo rispetto della privacy: vietatissimi sia le macchine fotografiche sia i telefoni cellulari. Da ultimo, ovviamente, niente sesso. E’ una cena per nudisti, mica un bordello.

I COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO