CORONAVIRUS – Fuga d’amore di un 17enne: bloccato dai Carabinieri

Ragazzino scappa nella notte da Corbetta, nel Milanese per raggiungere la fidanzata ad Abbiategrasso: bloccato dalle forze dell’ordine ad Albairate

27 MARZO 2020

di Attilio Mattioni

CORBETTA (MILANO) – Ha violato il decreto del Governo sul Coronavirus per andare a trovare la fidanzata. Partito da Corbetta in scooter, non è però riuscito a raggiungere la vicina Abbiategrasso: è stato fermato prima di poter vedere la sua amata.

Fuga d’amore

E’ finita male la fuga per amore di un 17enne, che nella tarda serata di domenica scorsa è uscito di casa in scooter con l’obiettivo di raggiungere la sua fidanzata in quel di Abbiategrasso. Il giovane non è però andato lontano: o prima di Albairate, una pattuglia delle Forze dell’ordine lo ha fermato e quando gli hanno chiesto dove andasse, ha candidamente ammesso: “Vado a trovare la mia ragazza”.

“In che mondo vivi?”

Di fronte allo stupore, oltre che all’arrabbiatura degli Carabinieri, il 17enne ha aggiunto: “Perché, non si può?”. “Non, non si può – hanno ribattuto a muso duro gli uomini in divisa – ma tu in che mondo vivi?”. A quel punto, il ragazzo è stato identificato e multato.

Avvisati i genitori

I genitori del giovane sono stati informati della bravata compiuta dal figlio: la speranza è che, dora in poi, lo tengano d’occhio. Per il novello Romeo, che per un po’ dovrà fare a meno di vedere la sua Giulietta, le conseguenze di una nuova evasione sarebbero molto più serie.

APPROFONDIMENTI