Calcio – Multa da 66 milioni a Mediaset e Sky: gara truccata sui diritti tv

Stangata senza precedenti a Mediaset Premium, Sky, Lega Calcio e Infront: condannati a pagare una multa da 66 milioni di euro per aver alterato nel 2014 la gara sui diritti televisivi sul campionato di Serie A per il triennio 2015-2018

20 APRILE 2016

di Redazione

ROMA – Mediaset Premium, Sky, Lega Calcio e Infront sono stati condannati a pagare una multa record di 66 milioni di euro per aver alterato nel 2014 la gara sui diritti televisivi del campionato di Serie A per il triennio 2015-2018. L’Antitrust ha irrogato sanzioni per 66 milioni di euro ai principali operatori televisivi nel mercato della pay-tv e all’advisor Infront per “l’intesa restrittiva della concorrenza che ha alterato la gara per i diritti televisivi della serie A per il triennio 2015-2018, svoltasi nel giugno 2014”.

A Mediaset la multa più alta

La sanzione più alta è per Mediaset Premium: oltre 51 milioni. Per la Lega 1.944.070,17, per Infront Italy 9 milioni, per Sky 4 milioni. La notizia è stata resa nota solo alla chiusura delle borse. Secondo l’Antitrust Sky e Mediaset sarebbero colpevoli di aver stretto un accordo segreto, al fine di spartirsi la maxi torta dei diritti tv sul calcio, eliminando i possibili concorrenti. Un patto che sarebbe pure stato favorito dalla Lega Calcio e da Infront. La maxi multa solo a Mediaset si spiegherebbe col fatto che Sky avrebbe provato a sottrarsi all’accordo scellerato, ma poi sarebbe stata indotta a digerirlo.

Una sanzione cancella tutto

I contratti triennali sui diritti tv sono comunque validi, perché l’Antitrust non si spinge fino ad annullarli. In altre parole, Rai e Mediaset percorso una strada che l’Antitrust – dopo un anno di indagini – classifica come irregolare, ma basta pagare una multa ed è tutto condonato. Sky si tiene così sia il pacchetto A (248 partite per il satellite e le altre piattaforme minori) sia il pacchetto B (248 partite per il digitale terrestre e le altre piattaforme minori). Invece Mediaset avrà il pacchetto D (132 partite in esclusiva per tutte le piattaforme). Viva l’Italia.